Renzi attacca D’Alema: “ha aperto le porte a Di Maio e Salvini”

Matteo Renzi ricorda su Facebook la fatidica data del 4 dicembre di due anni fa. I riferimenti sono sia ai due attuali vicepremier che ad un ex “compagno” di partito…

Sono trascorsi due anni dalla “sconfitta” referendaria di Matteo Renzi. L’ex premier ne ha parlato direttamente dalla sua pagina Facebook mentre si trova a Bruxelles per due giorni di lavoro. Il 4 dicembre 2016 come punto finale della sua esperienza di governo. L’ex premier ne parla ricordando chi, in quello stesso periodo, lo metteva in guardia sui rischi che una tale “quesito” avrebbe potuto rappresentare per il suo futuro di leader del paese. Renzi difende la scelta affermando che:

Il punto chiave del discorso è la frattura all’interno del partito e le manovre di alcuni “compagni di strada”. L’ex segretario parla di un “fuoco amico che ci ha colpito alle spalle”. Il bersaglio si materializza nella figura di Massimo D’Alema che:

Allo stesso tempo, Renzi rivendica, nonostante tutto, che è stato giusto provarci sottolineando come l’Italia di oggi sia più debole di quella di due anni fa: “Si vince e si perde in politica. Ma chi non combatte mai e vive all’ombra degli altri, senza mai prendere una posizione, senza mai fare una battaglia, ha gia’ perso. L’Italia di oggi e’ piu’ debole di due anni fa. Peccato. Ma ormai quello e’ il passato. C’e’ tutto il futuro da costruire. Potremo fare tutti gli errori del mondo ma saremo sempre in campo a viso aperto, senza paura, senza arrenderci mai. Perche’ siamo un grande Paese, piu’ forte dei barbari, degli sciacalli, dei prestanome. E continuiamo ad avere dalla nostra parte il tempo, l’entusiasmo, la liberta’”

Fonte: http://www.lineapress.it – Di Luigi Lo Regio Il 5 Dic, 2018

Link: https://www.lineapress.it/renzi-attacca-dalema-ha-aperto-le-porte-a-di-maio-e-salvini/?fbclid=IwAR0i-Y2N5V2t9QReYWivqMDStD5YvduwQuZKmyI8jKVdPb0_gh23sexI7IY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...