Cnn: “Intelligence Usa indaga su origine virus, c’è l’ipotesi di un laboratorio a Wuhan”

Cnn: “Intelligence Usa indaga su origine virus, c’è l’ipotesi di un laboratorio a Wuhan”

L’intelligence Usa e la sicurezza nazionale americana stanno indagando sull’origine del Coronavirus, con un dossier che esamina tra le possibilità quella che il virus sia nato, più che in un mercato, in un laboratorio di Wuhan e che si sia diffuso a causa di un incidente. A riferire la notizia è la Cnn che cita diverse fonti, secondo le quali tuttavia è prematuro trarre qualsiasi conclusione.

In particolare, i vertici dell’intelligence non ritengono che il virus nato dalla ricerca sulle armi microbiologiche in Cina, ma stanno considerando una serie di altre teorie, tra cui quella che il virus abbia avuto origine in un laboratorio a Wuhan e sia stato accidentalmente diffuso al pubblico, secondo la Cnn. Altre fonti hanno riferito al network statunitense che l’intelligence statunitense non è stata in grado di confermare la teoria, ma sta cercando di capire se qualcuno sia stato infettato in un laboratorio a causa di un incidente o di una cattiva gestione dei materiali, infettando poi altre persone.

Secondo quanto rivelato dal Washington Post, due dispacci diplomatici Usa nel 2018 ammonivano sulle carenze del laboratorio di virologia di Wuhan, che conduceva rischiose ricerche sui pipistrelli. Le note erano state scritte dopo che diplomatici dell’ambasciata americana a Pechino avevano visitato diverse volte l’istituto di virologia di Wuhan (Wiv) ed erano rimasti colpiti negativamente dalle inadeguate condizioni di sicurezza. Il quotidiano riferisce che negli ultimi due mesi le informative hanno alimentato discussioni nel governo americano, anche al momento non sono emerse prove in questo senso. La comunità scientifica si è detta inoltre scettica sull’ipotesi, propendendo per lo scenario secondo cui il virus sia proveniente dagli animali e non da una provetta.

Gli scienziati hanno escluso già da tempo l’ipotesi che il virus sia stato creato artificialmente in laboratorio, come mostra uno studio sui genomi del Sars-Cov-2 e virus affini, pubblicato sulla rivista Nature Medicine. “Confrontando i dati genetici a oggi disponibili per diversi tipi di Coronavirus, possiamo risolutamente determinare che il Sars-Cov-2 si è originato attraverso processi naturali”, ha dichiarato Kristian Andersen dello Scripps Research Institute di La Jolla che ha realizzato lo studio.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/esteri/intelligence-usa-coronavirus-ipotesi-laboratorio-cnn-20200416586609/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...