Finisce in Procura il caso della compagna di Conte presa d’assalto dalle Iene e “salvata” dalla scorta del premier

Il filmato che è stato diffuso da Dagospia ma non è mai andato in onda su Mediaset mostra Oliva Paladino che si nasconde in un supermercato per scappare dalle domande della Iena Filippo Roma, per poi uscire scortata da uomini presumibilmente facenti parte della scorta del premier. Adesso una consigliere regionale di Fratelli d’Italia ha presentato un esposto in Procura

La vicenda risale al 26 ottobre scorso, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera. Quel giorno la compagna del presidente del Consiglio, Olivia Paladino, incalzata da una troupe de Le Iene che chiedevano una sua dichiarazione sulle vicende legate agli scandali inerenti la figura del padre, si era rifugiata in un supermercato dove è stata raggiunta e quindi “soccorsa” da alcuni agenti di scorta.

La denuncia era stata presentata da Fratelli d’Italia. Su questi fatti ieri Filippo Roma è stato ascoltato a piazzale Clodio come persona informata dei fatti. A breve i pm di piazzale Clodio decideranno se inviare il fascicolo al tribunale dei ministri.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/politica/fidanzata-giuseppe-conte-procura-indaga-uso-auto-blu-20201129706242/?fbclid=IwAR3a1EKJ8u5AtLQ8aZUd-qvF7CBCLbolYs3IxKtovldX8qlaDYsz4ZRf9MU