Caso Suarez, Vittorio Feltri definisce “Bingo Bongo” i migranti

In un editoriale su Libero, Vittorio Feltri interviene sul caso Suarez difendendo il calciatore e attaccando i migranti, etichettandoli come “Bingo Bongo”. Il giornalista ha detto la sua sull’esame farsasostenuto dal calciatore uruguagio, in un articolo dal titolo: “Bocciato Suarez, promosso Bingo Bongo”. Nel suo editoriale, Feltri sostiene che le polemiche che hanno investito il calciatore e la Juventus per le facilitazioni emerse nell’esame non hanno fatto altro che privare il campionato italiano di calcio di un campione. E per difendere il giocatore, attacca i migranti definendoli “Bingo Bongo”.

Questo, infatti, è quello che si legge in un estratto dell’articolo: “Mi auguro che la storia si riveli una bolla di sapone e si smetta di considerare tuono un semplice peto. In conclusione faccio notare che la penisola è piena zeppa di stranieri che parlano come Bingo Bongo ai quali nessuno torce un capello. Poveracci che tirano a campare di espedienti e spesso delinquono perché non hanno alternative. Li sopportiamo benché mantenerli costi caro. Poi giunge un campione che può essere utile e lo cacciamo in quanto ritenuto indegno. Siamo fuori di testa”.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/cronaca/caso-suarez-vittorio-feltri-migranti-bingo-bongo-20201207709723/