Morte David Rossi, l’escort dei festini è un assistente parlamentare della Lega

Nuovo colpo di scena nella vicenda della morte di David Rossi: l’escort che ha raccontato a Le Iene dei festini hard che si svolgevano a Siena, e ai quali partecipavano magistrati, politici, vertici della Banca Monte dei Paschi di Siena e appartenenti alle forze dell’ordine, è assistente di un europarlamentare della Lega.

L’identità dell’uomo, che ha raccontato alla trasmissione di David Parenti di aver partecipato a diversi festini hard nel 2012/2013 organizzati nei dintorni di Siena, è stata scoperta dalla polizia dopo la perquisizione a casa di Antonino Monteleone, la iena che lo ha intervistato nel 2018.

Annunci

Proprio un anno dopo, l’uomo, attivista del Carroccio e già collaboratore di un assessore regionale del nord Italia, è stato interrogato dal procuratore aggiunto Vittorio Ranieri Miniati e alla pm Cristina Camaiori, i quali hanno aperto un’inchiesta per valutare “eventuali profili di incompatibilità ambientale o funzionale” a carico dei vertici del tribunale e della procura di Siena.

Inchiesta durante la quale sono emersi errori e imprecisioni nella prima indagine sulla misteriosa morte di David Rossi, responsabile della comunicazione di Mps, ma per la quale la procura di Genova ha chiesto l’archiviazione dal momento che non sarebbero emersi possibili collegamenti con i festini hard e, di conseguenza, sospetti su possibili interferenze con l’indagine sulla morte di Rossi.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/cronaca/morte-david-rossi-escort-festini-assistente-parlamentare-lega-20201216714191/?fbclid=IwAR2IS-enb_W_j7Eu1e6dNoN9fWBuaKIafielQW8pm6JCSr9gChNZtnydLAs