Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelensky “questa guerra non finirà così.

Scatenerà la guerra mondiale”. Lo ha detto nel corso di un’intervista al programma “World News Tonight” della ABC. Zelensky afferma inoltre che il presidente russo Vladimir Putin è un criminale di guerra: “Tutti coloro che sono venuti sulla nostra terra, tutti coloro che hanno dato gli ordini… sono tutti criminali di guerra”.

Annunci

Intervista Abc, Zelensky: no a ultimatum ma possibile compromesso – “Possiamo discuterne e trovare un compromesso su come le persone ci vivono”. Lo ha detto ieri Zelensky nell’intervista con l’emittente statunitense Abc, in riferimento al riconoscimento della Crimea come russa e delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk come indipendenti, tra le condizioni chieste dal Cremlino per porre immediatamente fine all’offensiva, oltre alla modifica della costituzione con il divieto di entrare in qualsiasi blocco. Nell’intervista Zelensky ha detto di non essere disposto ad accettare ultimatum, ma di avere “una possibile soluzione a questi tre punti chiave”.