“I magistrati hanno violato la Costituzione.” Lo ha detto ieri, lunedì 4 aprile, Matteo Renzi dopo l’udienza preliminare del processo Open, a Firenze, definendo “scandaloso” l’operato dei pm e cogliendo l’occasione per annunciare l’uscita del suo prossimo libro, che tratterà le vicende processuali che lo vedono coinvolto. “Il 10 maggio maggio uscirà un libro di circa 200 pagine intitolato ‘Il Mostro’. Sono mesi, anni, che ci sono plurime e reiterate iniziative giudiziarie nei miei confronti,” ha dichiarato il senatore di Rignano, aggiungendo che il libro conterrà “una valutazione diversa rispetto a quanto successo in questi anni in Italia, non solo a Firenze.”

“Io ho visto i pm di Firenze violare la Costituzione, violare la legge”, ha riferito Renzi. “Mi auguro che non abbiano violato la Cassazione inviando il materiale su Carrai al Copasir, perché sarebbe l’ennesimo sfregio alle istituzioni e al diritto. Andiamo avanti con il sorriso. Vogliamo giustizia e la otterremo chiedendo di aprire un procedimento nei confronti dei pm” di Firenze “a Genova. Quindi, avanti a testa alta”, ha sottolineato.

Si è aperta ieri davanti al gup di Firenze Sara Farini l’udienza preliminare per l’inchiesta su Open, fondazione ‘erede’ di Big bang nata nel 2012 con l’obiettivo di sostenere le attività e le iniziative di Matteo Renzi attraverso sostanziosi contributi finanziari (qui l’inchiesta di TPI “Renzi Papers”che riassume tutte le tappe del Processo Open). Renzi non si è risparmiato nel rilasciare altre dichiarazioni sferzanti al termine dell’udienza che lo vede tra gli 11 indagati: “Secondo la Corte di Cassazione il processo Open si dimostra per quello che è, cioè uno scandalo assoluto. La Cassazione, non le difese, ha spiegato con chiarezza per cinque volte che l’operato dei magistrati di Firenze ha infranto le regole. È il momento di dire le cose come stanno”, ha detto Renzi.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/cronaca/renzi-nuovo-libro-processo-open-20220405886699/?fbclid=IwAR1sKgikmv-aMRZOqzlDsnYso2HEHOkj-u5g2NZXPHqDCm43Mv_LtTIDWaI#l1m64d050eh5ir5vfj8